Copricapo

Copricapo

Sia d'estate che d'inverno è importante proteggere il capo dalle temperature eccessivamente calde o fredde per mantenere un comfort adeguato. Quando il termometro schizza verso l'alto il sudore diventa un compagno fastidioso, in particolar modo quando si fa molta salita: in questi casi un leggerissimo cappellino sottocasco o una bandana diventano l'arma perfetta per dimenticare la brutta sensazione di umido e la necessità di staccare continuamente una mano per asciugarsi la fronte sarà soltanto un lontano ricordo. In inverno, al contrario, bisogna conservare più a lungo possibile il calore sviluppato dalla nostra pelle e per questo vanno protette le estremità sensibili che si raffreddano più velocemente (orecchie e naso) con fasce, scaldacollo o cuffie, costruiti con materiali caldi ma traspiranti e allo stesso tempo sottili e leggeri per non risultare scomodi e d'intralcio. Per il freddo più intenso sono raccomandabili i classici passamontagna, insuperabili quando bisogna affrontare le condizioni più estreme grazie alle loro aperture limitate, spesso sono anche resistenti al vento e all'acqua.